Hairlovers.style è il primo blog magazine della Svizzera italiana interamente dedicato al meraviglioso mondo dei capelli, della bellezza e del benessere, uno spazio di incontro tra chi lavora nel settore dell’hair & beauty e chi ama prendersi cura di sé. La nostra missione è creare cultura intorno al mondo dei capelli e della bellezza attraverso articoli, interviste e storie di vita reale. Crediamo che la bellezza, in ogni sua forma, possa rendere il mondo un posto migliore. Scopri l’hairlover che c’è in te.


6900 Lugano
Via San Gottardo, 91
Ticino, Svizzera

info@hairlovers.academy
T +41 79 726 45 11
WA +41 75 481 03 17

L’Hairlover Prisca Bernasocchi svela i segreti di Mydentity by Guy Tang, che ha rivoluzionato il mondo della colorazione

Prisca Bernasocchi, Hairlover e Mydentity Ambassador, sa che per realizzare un hair color impeccabile servono le giuste competenze, sia tecniche che teoriche.

Ma queste, da sole, non bastano. A fare davvero la differenza è anche la qualità dei prodotti utilizzati.

Ecco perché in salone ha scelto di contare su un’infallibile alleata: la linea Mydentity by Guy Tang, della quale ci ha svelato alcuni “segreti”.

Sappiamo che da moltissimo tempo sei ambassador del brand Mydentity. Come racconteresti questa linea di prodotti a chi ancora non la conosce?

Con Mydentity si apre un mondo.

La colorazione è l’ambito del mio lavoro che più mi appassiona e, prima di conoscere questa straordinaria gamma creata da Guy Tang, realizzare alcune nuance in modo impeccabile era quasi  impossibile, nonostante gli svariati tentativi.

Il motivo è semplice: non avevo il prodotto giusto. Ma con Mydentity tutto è cambiato!

Balayage di tendenza, hair color vibranti, nuance effetto wow, con la certezza di un risultato sempre, perfettamente, in linea con le aspettative. Insomma con Mydentity l’unico limite per il parrucchiere (e per le donne) è la fantasia!

In cosa e perché le linee Mydentity sono uniche?

Guy è un parrucchiere e, come ogni professionista di bellezza, sa quali sono i limiti con cui spesso noi parrucchieri dobbiamo confrontarci.

I suoi prodotti sono unici perché abbattono tali limiti e consentono di svolgere ogni lavoro di colorazione in modo eccellente.

E poi sono semplicissimi da utilizzare! Guy ha creato delle straordinarie combinazioni di colore già pronte da utilizzare, zero sorprese. Ma tutto senza tralasciare la possibilità di mixare diversi prodotti tra loro per risultati ancora più creativi e personalizzati.

Inoltre la lettura delle cartelle è pratica e intuitiva, personalmente non ho avuto nessuna difficoltà nel comprenderla e insegnarla ai miei collaboratori.

Qual è la portata rivoluzionaria dei prodotti e tecniche Mydentity per il parrucchiere? E quale la rivoluzione per le donne e clienti?

È quando realizzo i riflessi che mi rendo conto di quanto Mydentity sia rivoluzionario perché, a differenza di altri prodotti, non altera in alcun modo la base naturale dei capelli.

Mi spiego meglio. Alcune tecniche di colorazione, come ombré e balayage, prevedono che le schiariture vengano effettuate solo sulle lunghezze; affinché l’effetto sia il più naturale possibile, però, bisogna creare una sfumatura tra le lunghezze – che potrebbero essere anche biondo platino – e la base. Per farlo è necessario inserire un riflesso.

Con gli altri prodotti, nella maggior parte dei casi, il colore viene alterato.

Con Mydentity, invece, il colore si deposita sulla base e non altera il colore naturale, non crea il classico “effetto ricrescita” e ha una maggiore durata.

Meraviglioso, non trovi?

Il balayage è la tendenza colore indiscussa di quest’anno: ti va di svelarci i segreti per realizzarlo con Mydentity e portarlo a un livello superiore?

Un balayage realizzato a regola d’arte richiede tempo e pazienza, specialmente se si vuole arrivare a dei biondi molto chiari.

Il primo step è la decolorazione e quella firmata Mydentity ha una texture fantastica, morbida al punto giusto. In genere ne miscelo due tipologie – sì, perché le decolorazioni Mydentity possono essere mixate tra loro – al fine di ottenere un composto più o meno liquido, in base alle esigenze.

Effettuo il balayage con l’ausilio delle cartine, cotonando i capelli e lavorando su ciocche molto sottili.

Poi, una volta raggiunta l’altezza di tono desiderata risciacquo e applico Olaplex per rigenerare i capelli e donare alle lunghezze un aspetto incredibilmente sano.

Terminata questa fase, inizio a realizzare i riflessi. Cerco sempre di rimanere fedele al colore di partenza della cliente, a meno che quest’ultima non voglia stravolgere del tutto il proprio look o non abbia la necessità di coprire i capelli bianchi.

Il tocco finale? Sfumare le lunghezze con dei colori più chiari, avendo cura di contrastare le nuance indesiderate che saltano fuori durante la colorazione.

Il risultato sono dei raffinatissimi biondi freddi o sabbiati, dall’effetto naturale, che non virano verso il verde o l’azzurro – come spesso accadeva utilizzando i prodotti di altri brand.

Quali altre colorazioni di tendenza si possono realizzare con Mydentity? 

I colori pastello, per esempio. A differenza di quanto possa sembrare, si tratta di hair color piuttosto “complicati”, che richiedono schiariture molto intense, e in genere la loro durata non supera la decina di lavaggi.

Per questo li consiglio alle bionde che per un breve periodo – magari in estate – vogliono vedersi diverse.

Questi affascinanti colori sono riflessati fisici, da non miscelare con acqua ossigenata.

Ma non posso non menzionare anche i biondi Mydentity – e Naked – che sono davvero è tutto un altro biondo! Nelle tonalità e nella resa sui capelli.

Innanzitutto, grazie allo straordinario intuito del loro creatore, non tendono a ingiallire.

Guy ha infatti inserito nella scala dei suoi colori tutti quei pigmenti, come il viola, che prima andavano aggiunti dall’esterno, proprio per evitare che il colore viri verso i toni del giallo o del verde. E a beneficiarne non è solo il colore in sé. I riflessi Mydentity sono acidi e chiudono quindi le squame dei capelli, che appaiono più belli e lucidi; migliore anche la durata, che supera di gran lunga quella delle altre tinte.

Simile al balayage è poi la tecnica che serve a realizzare lo shatush, una tendenza oggi un po’ al tramonto ma sempre di grande fascino. In questo caso la sfumatura va effettuata appena sotto le orecchie, per separare la porzione di capelli lasciata al naturale da quella più chiara sottostante.

Perché, secondo te, Mydentity non dovrebbe mai mancare in salone?

Perché è un prodotto rivoluzionario che permette di raggiungere dei risultati prima considerati irraggiungibili e, di conseguenza, di soddisfare le esigenze di un maggior numero di clienti in modi sempre nuovi, personalizzati e creativi.

Serve aggiungere altro?

Cosa consigli al parrucchiere che non ha ancora provato Mydentity e vuole scoprire questo straordinario mondo intriso di bellezza e creatività?

Beh, non posso che consigliare di provare tutti i prodotti della gamma e liberare la loro arte!

In particolare, per me sono fondamentali gli Express Toner: riflessi il cui numero di pigmenti è cinque volte maggiore rispetto a quello dei riflessi classici, in grado di neutralizzare qualsiasi traccia di giallo, rosso o arancio in soli cinque minuti!

Sono degli alleati fantastici, specialmente indispensabili per me nei lavori di schiaritura.

E alle donne che, sebbene attratte dalle nuove tendenze e dalla voglia di cambiare, hanno paura di osare con gli hair color e le decolorazioni, cosa consigli?

Sicuramente di andare con calma e per gradi. Specialmente se l’indecisione è forte.
Se si ha voglia di schiarire non si deve necessariamente optare per un biondo platino, perché può volerci tempo per abituarsi a una nuova immagine e a un hair color più chiaro. Del resto, c’è sempre tempo e modo per schiarire di più!

Lo stesso vale per tutte le colorazioni più originali e magari sgargianti.

In questo caso, oltre alle caratteristiche fisiche, anche la personalità gioca un ruolo importante. Ad esempio esiterei a consigliare un rosso fuoco a una ragazza timida: si tratta di una nuance che, come altre, può non essere adatta a tutti.

Una cosa è certa: affidandosi a un professionista esperto, specialmente se utilizza le colorazioni Mydentity, non c’è più motivo di temere “sgradevoli sorprese”.